I principali interventi di manutenzione fotovoltaica

GSA s.r.l. è specializzata nella gestione di tutti gli aspetti della manutenzione degli impianti fotovoltaici: PULIZIA dei PANNELLI - DISERBI - IDROSEMINE e SEMINE - FORMAZIONE e MANUTENZIONE del VERDE perchè è fondamentale mantenere l'EFFICIENZA del proprio investimento.

Pulizia

Pulizia dei pannelli solari fotovoltaici a terra e a tetto.

Diserbi

Diserbi totali per evitare la crescita di vegetazione indesiderata e diserbi mirati in fase manutentiva.

Idrosemine

Idrosemina e semina con composto specifico idoneamente studiato.

Manutenzione Verde

Progettazione e realizzazione di barriere vegetali, sfalci e potature manutentive.

Pulizia dei Pannelli Solari Fotovoltaici a Terra e a Tetto
La pulizia della faccia attiva dei pannelli solari fotovoltaici risulta estremamente importante per la resa produttiva degli stessi ed è finalizzata all'eliminazione dell'imbrattamento dovuto ad agenti atmosferici, inquinamento, escrementi di volatili, insetti morti, foglie, etc.
Viene eseguita mediante l'impiego di una macchina appositamente progettata e costituita da:
  • rotore a spazzola formata da setole filiformi in materiale antigraffio che assicura la rimozione dello sporco senza il danneggiamento del pannello
  • sistema di erogazione di acqua riscaldata con soluzione detergente posto anteriormente in modo da agire preventivamente sullo sporco da rimuovere
  • automatismo di mantenimento costante della distanza dai pannelli onde evitare che, causa irregolarità nel terreno, la spazzola si avvicini troppo ai pannelli stessi provocando danneggiamenti
Diserbi
Prima di procedere alla semina delle aree viene eseguito il DISERBO TOTALE in maniera da garantire la mancata crescita di specie vegetali indesiderate.
Manutentivamente si eseguono poi DISERBI MIRATI alla base dei pannelli con prodotti in grado di eliminare solo la vegetazione infestante non desiderata e non intaccare il resto della vegetazione presente.
Idrosemina / Semina con composto specifico
La semina viene eseguita mediante l'impiego di botte ad alta pressione montata su camion a 3 assi (idrosemina) e/o con l'impiego di "Seminatrice per interra sassi" in maniera da ottenere un'area omogeneamente inerbita senza la necessità di effettuare sucessive seminagioni.
Si impiega una "Selezione" idoneamente studiata per le aree ove sono localizzati pannelli fotovoltaici e composta da specie con apparato radicale  profondo e con forte resistenza al caldo e al secco provocati dalla presenza dell'impianto.
La "Selezione" è composta da specie rustiche, graminacee e leguminose, per tagli semi bassi ed infrequenti (2 volte l'anno). Si adatta bene sia alle aree ombreggiate sotto i pannelli, sia lungo i corridoi tra le file dei pannelli, esposti in pieno sole. Presenta altresì un apparato radicale fortemente ancorante per il controllo dell'erosione, molto importante per gli impianti costruiti su scarpate. La presenza, nella sua composizione, del trifoglio nano, garantisce una fertilizzazione naturale grazie all'azotofissazione, garantendo nel contempo la colonizzazione naturale della flora e dell'avifauna locale.
Formazione e Manutenzione del Verde
Progettazione e realizzazione di barriere vegetali con appositi impianti di irrigazione.
Sfalcio manutentivo manuale e/o meccanizzato delle aree.
Potature manutentive alle essenze arboree.